Chi siamo

marchio prot civ vol trasparente puro

Il Volontariato  di Protezione Civile rappresenta una risorsa basilare del Sistema di Protezione Civile,  sia in ordine di qualità, che di quantità. 

E’ costituito da persone che volontariamente partecipano all’attività di previsione e prevenzione in tempo ordinario e di soccorso in caso di emergenze.

Il nostro Gruppo di Volontariato di Protezione Civile è nato ufficialmente con la sottoscrizione dell’atto costitutivo nell’ anno 2001.

Nel 2014 annovera oltre 120 iscritti ed in questi anni  ha portato a termine innumerevoli attività, ed ha ricevuto diversi riconoscimenti per il lavoro svolto e l’impegno profuso.


Il Gruppo si ispira ai principi di solidarietà umana, e svolge attività nelle quattro fasi che contraddistinguono il sistema della Protezione Civile: previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza.

Siamo parte del grande mondo del volontariato di Protezione Civile dove, a livello nazionale sono ormai 2.500 le organizzazioni per un totale di 1.300.000 volontari.

Siamo iscritti alla Consulta del Volontariato di Bologna, siamo stati presenti in alcune emergenze Nazionali e Regionali e cerchiamo di partecipare a tutte le esercitazioni.

Molti dei nostri iscritti fanno parte anche della delegazione CRI di Gaggio Montano, per questo abbiamo fresche e rinnovate esperienze di primo soccorso, oltre alle specifiche diverse specializzazioni.


Gran parte degli iscritti hanno ottenuto, frequentando specifici corsi, le seguenti specializzazioni:

  • RISCHIO  IDROGEOLOGICO
  • RISCHIO IDRICO
  • ANTI INCENDIO BOSCHIVO
  • CARTOGRAFIA
  • RISCHIO CHIMICO

Tra le attività normalmente svolte dal gruppo rientrano:

Avvistamento Incendi

Questo è forse l’impegno più importante, si fa nel periodo estivo e sono interessati oltre 50 volontari. In collaborazione con la Consulta Provinciale del volontariato, abbiamo realizzato 1 postazione  di avvistamento sul Monte Piella ed un’auto jolly attrezzata per spegnimento, che funge da  postazione mobile: dalle postazioni si può agevolmente controllare tutta antincendiola superfice dei 59 kmq del nostro comune ed anche il territorio vicino ai confini con gli altri comuni. Perché il tutto funzioni è stata adottata una procedura che prevede la formazione di turni di due volontari in postazione di avvistamento , e due volontari abilitati allo spegnimento, per il turno dell’ auto jolly, questo per il periodo 15 luglio, 15 settembre tutti i sabati, le domeniche ed i giorni festivi, dalle ore 14 alle ore 20. Ogni postazione è dotata di radio trasmittente, telefono, ottiche, bussola, cartografia del territorio. Per tutta la durata del servizio, si rimane in collegamento radio con la sede della Consulta c/o Villa Tamba a Bologna, nel caso una postazione avvisti fumo, o principio d’incendio dubbio, quando nemmeno con il binocolo si può stabilire la pericolosità, si chiede l’intervento di jolly, per verificare con certezza se l’eventuale  abbruciamento è pericoloso o comunque può diventarlo. In caso di vero incendio, l’equipaggio dà l’allarme come stabilito dal modello d’intervento e si prepara allo spegnimento. Abbiamo notato, come negli  ultimi anni, questo servizio ha avuto sicuramente un’effetto deterrente, infatti gli avvistamenti di fumo, sono sempre meno


Manutenzione Sentiero Linea Gotica

Due volte all’anno abbiamo l’accordo con il comune per la manutenzione del sentiero sulla linea Gotica, la quale comprende :

  • Sistemazione e verniciatura cartelli e bachecheLINEA GOTICA 2
  • Taglio piante cadute
  • Verniciatura tavoli e panche
  • Pulizia trincee
  • Raccolta ed ammassamento frascame
  • Sistemazione e ricostruzione scalette di accesso a M. Castello
  • Deramificazione piante lungo il sentiero

Presidio della sala operativa COC in emergenza e del COM in emergenza ed in tempo di pace

Nel caso di emergenza comunale, con necessità di attivare la sala operativa (COC) o nel caso di emergenza intercomunale, con attivazione della sala operativa (COM)  una parte del personale del gruppo è stato formato per il presidio della sala operativa ed il supporto agli enti che gestiscono l’emergenza.


Gestione stazione Geomonitor
Questa stazione istallata nei locali del COM di Sassuriano, consente il rilancio immediato della messaggistica, ed è quindi di primaria importanza per attivare la “mFULMINI 1acchina” della protezione civile. E’ usata principalmente per inviare le allerte meteo, quando ci sono previsioni per tempo avverso, l’agenzia Regionale insieme all’Arpa elabora un bollettino che viene inviato tramite la Prefettura a tutte le strutture di Protezione Civile e quindi anche al COM, è in questa fase che i volontari eseguono il rilancio del messaggio a tutti i Sindaci della nostra Comunità Montana, ai tecnici dei comuni, alle Polizie Municipali, ai Vigili del Fuoco, all’auto medica 118,alle CRI, all’ANPAS,al Corpo Forestale, ed a tutti i gruppi di volontariato di Protezione Civile. Attualmente nel sistema sono inseriti 200 contatti, i quali ricevono un SMS da cui si può capire il tipo di allerta, la fase (attenzione, pre allarme, emergenza), effetti attesi e validità del periodo di previsione. Inoltre, per avere il dettaglio preciso della previsioni, il sistema stesso spedisce il bollettino integrale per e-mail e via fax.   Le allerta emesse dalla stazione sono pubblicate sul sito sotto la voce “ALLERTA METEO”


Collaborazione con l’ufficio tecnico comunale, Presenza di rappresentanza, Supporto tecnico al Comune

logo-comune-di-gaggio-montano

– Nel caso di grandi nevicate e/o gelate, reperibilità in caso di condizioni meteo avverse.

– Siamo presenti con mezzi e uniformi alle manifestazioni celebrative comunali o intercomunali.

– Abbiamo collaborato con il comune e la regione per lo svuotamento dei pozzi drenanti di Gaggio paese.

 


Per avere ulteriori informazioni scegli tra i seguenti argomenti di dettaglio 

Atto costitutivo dell’associazione Statuto dell’associzione
Iscrizione Registro Provinciale del volontariato Convenzione con il comune di Gaggio Montano